24 novembre 2011 – I rischi del decreto su “Roma capitale”

24 novembre, 2011

roma_capitale[1]L’Associazione Bianchi Bandinelli, si associa a quanto denunciato da Vittorio Emiliani su “L’Unità” del 24 novembre 2011 nell’articolo “Roma Capitale, Monti fermi la speculazione”. Scrive Emiliani: “La versione Pdl-Lega (che ora insorge) del decreto per Roma Capitale assegnava di fatto le deleghe per la tutela al nuovo ente togliendole a Regione e Ministero. Questa è certamente meno infelice e però suscita seri problemi funzionali, di competenza, che il Parlamento deve chiarire. […] Nel decreto inviato alle Camere si parla invece di una Conferenza delle Soprintendenze composta dalla Direzione regionale per i beni paesaggistici del Lazio, dalla Soprintendenza Capitolina e dalle varie Soprintendenze statali competenti su Roma. Alla pari. Formula assai macchinosa e, temo, inefficiente”.

Testo integrale dell’articolo 2011-11-24_emiliani_decretoRomacapitale



I commenti sono chiusi.