31 luglio 2012 – La scomparsa di Chiarante

31 luglio, 2012

Si è spento nella notte Giuseppe Chiarante, fondatore con Argan dell’Associazione Bianchi Bandinelli nel 1991. Dell’Associazione è stato il presidente dal 1993 al 2005, poi presidente onorario e coordinatore del Comitato scientifico. La sua infaticabile battaglia in difesa del patrimonio culturale italiano, come esponente della sinistra, senatore, vicepresidente del Consiglio Nazionale dei beni culturali, ha rappresentato un importante contributo contro la deriva economicistica della cultura e a favore di una riforma dell’amministrazione dei beni culturali che mettesse in primo piano le competenze tecnico-scientifiche. Per molti anni impegnato sui temi della scuola e dell’università, ha sostenuto l’importanza di uno stretto legame tra il mondo della formazione e quello della tutela dei beni culturali. L’Associazione esprime il suo cordoglio per la perdita e insieme rinnova il suo impegno a proseguire con tenacia le battaglie che per tanti anni ha condotto Giuseppe Chiarante.

Vai alla pagina con foto e materiali

Vai alla pagina con la rassegna stampa

10 agosto 2012: Articolo in ricordo di G. Chiarante e R. Nicolini



I commenti sono chiusi.