16 dicembre 2013 – L’Associazione Bianchi Bandinelli aderisce alla giornata di protesta contro il bando “500 giovani per la cultura”

16 dicembre, 2013

500 no MIBACTlogoABB_capitelloL’Associazione Bianchi Bandinelli aderisce alla giornata di protesta promossa dall’Associazione Nazionale Archeologi  per l’11 gennaio 2014 contro il bando emanato lo scorso 7 dicembre dal MiBACT per la selezione di 500 giovani laureati per un corso di formazione di durata annuale alla digitalizzazione del patrimonio culturale.

L’adesione è motivata dalla preoccupazione e dallo sconcerto  per il progetto contenuto nel decreto Valore cultura dell’agosto scorso e avviato con il recente bando per 500 laureati catalogatori/digitalizzatori. Esaltato  dai decisori politici come misura di contrasto alla disoccupazione giovanile nel campo dei beni culturali,  al contrario  questo progetto rappresenta un potente incentivo  al lavoro precario del settore, privo com’é di qualsiasi seria opportunità formativa e di qualunque prospettiva a lungo termine.

Link alla pagina dell’Associazione Nazionale Archeologi relativa alla manifestazione

Link esterno relativo al coordinamento per la manifestazione

Pdf Bando 500 giovani (prima versione)

Pdf Bando 500 giovani(modificato dal MiBACT in data 16 dicembre 2013)

 



I commenti sono chiusi.