11 gennaio 2014 – La partecipazione della ABB alla manifestazione “500 no al MiBACT”

12 gennaio, 2014

1514020_705655716146318_2000437210_nfoto“Non c’è futuro per il patrimonio italiano se non c’è futuro per i professionisti dei beni culturali, che quel patrimonio conoscono e tutelano ogni giorno”, questa la sintesi dell’intervento dell’Associazione Bianchi Bandinelli alla manifestazione dell’11 gennaio. Ben più dei previsti “500 NO al MiBACT” sono stati confermati e argomentati con forza in piazza della Rotonda a Roma dai precari della cultura, che rappresentavano una cinquantina tra associazioni e movimenti dei professionisti dei beni culturali. L’Associazione ha sottolineato come senza di loro tutela e valorizzazione del Patrimonio italiano diventerebbero impossibili, nonostante nessuno ad oggi sia in grado di precisarne l’entità. Su questa sfida l’impegno dell’Associazione Bianchi Bandinelli, che intende sostenere l’iniziativa dell’autocensimento dei precari del MiBACT e delle istituzioni degli enti locali.

Pdf dell’intervento ABB alla manifestazione 500 NO ABB_ 11_01_2014_DEF

Comunicato stampa congiunto diffuso al termine della manifestazione

Articolo di Stefano Miliani su L’unità (ed. web) del 9.01.2014

Link ad un’intervista radiofonica sui temi della manifestazione rilasciata dalla ABB

Pdf “Bando 500 giovani – prima versione del 7 dicembre 2013

Pdf Bando 500 Giovani per la Cultura – seconda versione

Pagina dedicata all’autocensimento dei professionisti precari 



I commenti sono chiusi.