Che cosa succede al Tempio della Pace

20 maggio, 2015

Pubblichiamo la lettera che il presidente dell’Associazione Bianchi Bandinelli, Vezio De Lucia, ha inviato a Claudio Parisi Presicce e la risposta del Sovrintendente capitolino ai Beni culturali.

 

Gentile dottor Claudio Parisi Presicce,
e per conoscenza gentile arch. Francesco Prosperetti,

anche a seguito di articoli di stampa, è stata rappresentata alla nostra Associazione la preoccupazione per l’intervento in corso di ricollocazione delle colonne del Tempio della Pace. Per la rilevanza dell’intervento, e anche al fine di evitare il diffondersi di malintesi, mi permetto cortesemente di chiedere che siano resi noti al mondo degli specialisti e degli operatori i progetti e lo stato dei lavori di restauro in corso al Tempio della Pace.
L’Associazione Bianchi Bandinelli è a disposizione per un incontro, ove vi sembri utile.

Ringrazio e invio cordiali saluti,
Vezio De Lucia, presidente

 

Gentile Presidente Vezio De Lucia,

il dottor Roberto Meneghini, che legge per conoscenza, sarà certamente molto lieto, in qualità di responsabile unico del procedimento, di accompagnarla in visita al cantiere di restauro.

Cordiali saluti.

Claudio Parisi Presicce



I commenti sono chiusi.