Tavola rotonda: Occultati o respinti. Professionisti del patrimonio e MiBACT tra crisi e riforma

logoABB_capitelloFP CGILL’Associazione Bianchi Bandinelli e Funzione Pubblica CGIL promuovono una tavola rotonda sul tema “Occultati o respinti. Professionisti del patrimonio e MiBACT tra crisi e riforma”, che si terrà mercoledì 22 luglio 2015 presso la sala conferenze del Museo Nazionale Romano di Palazzo Massimo. Continue reading

13 dicembre 2014 – il Ministro Franceschini risponde alle dieci domande sulla riforma del MiBACT

Riceviamo e pubblichiamo, ringraziandolo per l’attenzione, la risposta del Ministro Dario Franceschini alle dieci domande sulla riforma del MiBACT dell’Associazione Bianchi Bandinelli.

Accolgo con piacere la opportunità di rispondere alle 10 domande indirizzatemi dall’Associazione Bianchi Bandinelli. Alcune non riguardano la Riforma del Ministero attuata con il dPCM n. 171 del 2014, ma sono ben lieto di fornire comunque elementi di risposta.

1.Sa il ministro Dario Franceschini come sono state ridotte le strutture che gestiscono i musei e i luoghi della cultura del nostro paese? Sa il ministro che il personale scarseggia drammaticamente e che un’organizzazione burocratica rende la gestione quotidiana e la programmazione di ogni attività una corsa a ostacoli?

Sì, lo so bene. E proprio per questo abbiamo operato una riforma che il Paese attendeva da decenni. Lo strumento a disposizione non consentiva di intervenire sulle dotazioni organiche, anzi, ne presupponeva la riduzione. Il prossimo passo sarà proprio quello di investire in formazione in nuove assunzioni. Proprio per questo la riforma ha previsto una apposita Direzione Educazione e Ricerca. Ho trovato un Ministero che investiva 36.000 euro l’anno in formazione. Tutto questo, con la riforma, cambierà.

Continue reading

23 settembre 2014 – Documento sulla riforma Franceschini e lo Sblocca Italia

logoABB_capitelloL’Associazione Bianchi Bandinelli ha steso un documento dedicato all’analisi della riforma Franceschini e del decreto “Sblocca Italia” e sugli effetti sul sistema della tutela e della gestione dei Beni Culturali di questi provvedimenti, in continuità con le considerazioni già esposte in documenti quale L’Italia dei beni culturali: i nodi del cambiamento, dove si assumeva come condizione fondamentale la continuità dei finanziamenti ordinari.

Continue reading

7 luglio 2014 – Lettera aperta al Ministro Franceschini di M. Dalai Emiliani sulla riorganizzazione territoriale del sistema delle Soprintendenze

logo_Mibac-quadNella prospettiva imposta dalla spending review, che prevede per il MIBACT la riduzione di ben 32 posizioni di dirigenza di seconda fascia – leggi,  figure di soprintendenti -, va prendendo sempre più piede l’ipotesi dell’accorpamento delle attuali Soprintendenze ai beni storici,  artistici e demoetnoantropologici (attualmente 20) a quelle dei beni architettonici (25).
Continue reading