QUADERNO GIURIDICO N. 2 (2004): Nuovo Codice e riforma del Ministero

9 marzo, 2017

Quaderni_02

Beni Culturali. Nuovo Codice e riforma del Ministero

a cura di Giuseppe Chiarante e Umberto D’Angelo

Interventi di Wanda Vaccaro Giancotti, Marisa Bonfatti Paini, Irene Berlingò, Anna Maria Mandillo e un documento delle Associazioni Ambientaliste

«Quaderni dell’Associazione Ranuccio Bianchi Bandinelli, fondata da Giulio Carlo Argan», Collana Giuridica, N. 2, Graffiti editore, Roma 2004.

Sommario del volume

Prefazione, p. 7

Giuseppe Chiarante, Introduzione alla lettura del nuovo Codice, p. 9

Wanda Vaccaro Giancotti, Il principio di autonomia fra Testo Unico e Codice Urbani, p. 25

Marisa Bonfatti Paini, Una premessa sui beni ambientali, p. 45

La tutela paesaggistica: analisi e proposte delle Associazioni Ambientaliste, p. 49

Irene Berlingò, Cosa cambia nel Ministero, p. 59

Anna Maria Mandillo, La nuova legge sul deposito legale, p. 69

I testi normativi (pp. 75-278)

La legge delega

Legge 6 luglio 2002, n. 137

 

Il codice dei beni culturali e del paesaggio

Decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 41

 

Riorganizzazione del Ministero per i Beni e le Attività culturali

Decreto legislativo 8 gennaio 2004, n. 3

 

Ordinamento del Ministero per i Beni e le Attività culturali

Testo coordinato

 

Regolamento di organizzazione del Ministero

Decreto del Presidente della Repubblica 8 giugno 2004, n. 173

 

Verifica dell’interesse culturale

Art. 27 della Legge 24 novembre 2003, n. 326

 

Decreto 6 febbraio 2004

 

Appalto di lavori pubblici concernenti i beni culturali

Decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 30

 

Deposito legale dei documenti di interesse culturale

Legge 15 aprile 2004, n. 106